Le Palline in gel polimero e le Bande Elastiche sono il più semplice allenatore muscolare che possiamo scegliere perché si adatta perfettamente alle nostre esigenze:
- alla nostra situazione di partenza e allo sforzo che vogliamo via via sostenere,
- ai nostri tempi e modi di allenamento.
Tornare allo sport dopo un periodo di pausa –dovuto a un trauma, un’operazione, una sosta rispetto alle normali abitudini o una vacanza– o semplicemente decidere di potenziare alcuni muscoli in modo specifico richiede prudenza, costanza e gli strumenti adatti.

Le palline in gel: allenatori della mano e dell’avambraccio

Le palline in gel, in particolare, sono ben più del simpatico antistress che possono apparire! Uno sguardo alle funzionalità che le Palline OK REHAB possono stimolare, mostra l’elevata efficienza di questo strumento:

ü Rafforzare i muscoli di mano, dita, e avambraccio

ü Aumentare la presa della mano nell'attività sportiva

ü Migliorare il coordinamento

Riabilitazione e potenziamento, quindi, da realizzarsi in modo efficace e graduale. Le palline OK REHAB sono infatti in gel polimero, piacevoli al tatto e realizzate in 3 diverse densità corrispondenti ai 3 diversi gradi di resistenza che sono in grado di esercitare nei confronti della mano che le stringe. E ovviamente in 3 distinti colori, a indicare la progressione.
Sono anche preziosi strumenti anti-stress e di supporto alla riduzione dei dolori attraverso la terapia del caldo e del freddo.


Bande elastiche: per ginnasti e ballerini
Le bande elastiche sono tra gli strumenti di riabilitazione e potenziamento più utilizzati a livello professionale:

ü da chi insegna e pratica fitness, pilates, ginnastica

ü da sportivi e ballerini che vogliono rafforzare muscoli specifici

 L’utilizzo delle fasce elastiche segue infatti il progresso dell’allenamento: le Fasce OK REHAB sono disponibili in 4 diversi colori a seconda della resistenza che sono in grado di opporre durante gli esercizi.
E sono disponibili in 2 diverse lunghezze a seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare. Possono essere utilizzare per aumentare il tono e la resistenza muscolare nel’ambito di una lezione di pilates o di fitness. O stimolare specificamente i gomiti, le ginocchia o i quadricipiti.